Lavatoi genovesi

Lavatoio di Cartagenova (vicino al civico 34)

  

 

                                     

 

Anticamente chiamata Cartagenia, l'abitato di Cartagenova ubicato sulle alture di Molassana a 244 metri sul livello del mare. Il centro del paese segnato dalla presenza di una fitta rete di creuse che anticamente portavano a Molassana Bassa, Geirato e alla piccola frazione di Trecoste

 

La costruzione, interrata sul retro, ha un'ossatura in cemento armato a tre pilastri posti sul fronte, legati da travi trasversali che reggono la soletta. I due muri laterali sono rivestiti esternamente con pietra a vista e un basso muro in mattoni ne delimita il lato verso la creusa. Il lavatoio, ancora oggi in funzione, formato da due vasche divise da una paratia lavorata ad intonaco con colonnina corinzia che sostiene il serbatoio di accumulo dell'acqua. L'alimentazione avviene  con acqua  sorgiva.

 

 

 

 

 

 

 

 

   
 

   

 

 

 

 

  

Torna all'elenco dei lavatoi

 

 


Visualizzazione ingrandita della mappa